Informative sull'Aviaria

Martedì 21 Febbraio 2006 09:37
Stampa

TacchiniSeppur in assenza di segnalazioni di Influenza Aviaria nel territorio della Regione Lazio l'Amministrazione Comunale - Assessorato all'Ambiente, su indicazione della Regione Lazio, intende affrontare l'argomento al fine di ridurre l'allarmismo manifestato nella popolazione e nel contempo mantenere un elevato livello di vigilanza, pubblicando di seguito alcune note informative.

 

NORME PREVENTIVE DI IGIENE
E COMPORTAMENTI PER I CITTADINI

1) Nel caso di avvistamento o ritrovamento di volatili morti o in stato di difficoltà:
a) non toccarli ed in caso di contatto accidentale lavarsi accuratamente con detergenti;
b) contattare uno dei seguenti numeri: 80094018; 0651686407; 0651686408 (Protezione Civile Regionale).

2) Le carni di pollame e le uova presenti sul mercato sono sicuri perché sottoposti a rigorosi controlli lungo tutto la filiera (documentati con l'etichetta prevista per legge).

3) Consumare carni ed uova di specie avicole ben cotte, mantenendole il meno possibile a temperatura ambiente prima di una eventuale conservazione in frigo o in freezer.

 

INFORMATIVA PER GLI ALLEVATORI
(diretta a tutti coloro che allevano pollame
sia per la vendita che per l'autoconsumo)

1) Evitare il contatto diretto tra avicoli di specie diversa e soprattutto tra avicoli selvatici e pollame domestico.

2) Fare in modo che la distribuzione di mangime ed acqua avvenga al coperto.

3) Nelle fasi di allevamento e macellazione rispettare buone norme di igiene (ad esempio utilizzare guanti, etc.).

4) Acquistare volatili esigendo sempre la dichiarazione di provenienza (modello 4, di colore rosa).

5) Contattare al più presto il servizio veterinario ASL qualora si verificassero nell'allevamento mortalità elevata.

6) Particolare attenzione deve essere rivolta agli allevamenti esistenti in zone umide dove si registrano flussi di migratori acquatici: in questo caso, per il raggio di un chilometro, il pollame deve essere posto al chiuso e le vie di accesso protette da doppie reti antipassero.

 

L'Assessore all'Ambiente, Dott. Giuseppe Battista

 

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la pagina Privacy.