Vincenzo Bianchi proposto cittadino onorario

Lunedì 20 Marzo 2006 10:12
Stampa

Vincenzo BianchiIl Presidente del Consiglio Comunale Guido Casciano ha proposto la cittadinanza onoraria al maestro Vincenzo Bianchi. La proposta attualmente è al vaglio della Commissione Cultura che dopo averla esaminata la porterà in consiglio comunale. Queste le motivazioni principali della proposta:

"Il nostro paese è onorato di aver dato i natali ad una personalità cosi prestigiosa, che ha saputo dare tanto alla cultura e all'arte in Italia e nel mondo. Egli è un artista poliedrico, la sua attività tocca ormai tutte le arti visive: dalla scultura alla pittura, dalla grafica alla video-art, dalla grafotecnica alle creazioni laserografiche. (...) Le sue opere in genere racchiudono aneliti di indipendenza, messaggi di libertà e proposte di fratellanza universale, e molte di esse sono esposte, oltre che in Italia, in decine di nazioni in tutti i continenti. Il maestro possiede un curriculum di grande rilievo, poiché è stato docente di pittura e scultura in diverse Accademie di Belle Arti, ha diretto l'Accademia di Belle Arti di Macerata ed è attualmente titolare della Prima Cattedra di Scultura dell'Accademia di Belle Arti di Firenze. Inoltre è instancabile l'attività che ha svolto e svolge come collaboratore, coadiutore, curatore o come fondatore di Musei. (...) Ecco perché è un atto dovuto da parte della nostra comunità rendere omaggio al maestro Vincenzo Bianchi che, pur impegnato nella sua intensa attività artistica, ha sempre tenuto immutato l'affetto ed il legame con la sua, e nostra, cara Fontana Liri".

 

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la pagina Privacy.